I progetti in Albania presentati a Palazzo Italia in EXPO

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

I progetti in Albania presentati a Palazzo Italia in EXPO

albania expo2

albania expo2Dal 4 al 7 ottobre abbiamo ospitato a Milano una delegazione di studenti e rappresentanti del provveditorato all’istruzione di Berat (tra cui il provveditore stesso, Selman Hodaj) nell’ambito del progetto “Vivaio Scuole” di Expo Milano 2015.

Alcuni studenti sono stati ospitati in famiglie della provincia di Monza individuate grazie alla collaborazione con l’Istituto Olivetti di Monza (IPSEC) e con la Cisl Monza Brianza Lecco.
L’Istituto Olivetti di Monza aveva già collaborato con Iscos Lombardia nell’ambito del progetto “Albania domani” (progetto finanziato da Fondazione Cariplo) ricevendo due delegazioni di personale docente dall’Albania e mettendo a disposizione il proprio personale per effettuare delle sessioni di formazione a Berat.

L’evento, dal titolo “Berat sostenibile”, ha avuto luogo a Palazzo Italia il 6 ottobre. Dopo una veloce introduzione riguardo l’operato di Iscos Lombardia in Albania, è stato lasciato spazio ai ragazzi e al Provveditore per presentare ai visitatori del padiglione il progetto della web radio (Radio Green Albania) e per raccontare le bellezze della città di Berat, patrimonio dell’umanità (UNESCO). Per illustrare la propria cultura, durante la presentazione le ragazze hanno indossato i vestiti tradizionali albanesi.

La presenza di Iscos Lombardia in Albania risale al 2011 all’interno del progetto “Albania Domani” a Durazzo e Berat. Successivamente l’impegno è proseguito col progetto intitolato “Preserve and enhance sustainable tourism between Lalzi Bay and Berat”. Obiettivi dei progetti erano promuovere il turismo responsabile ed ecosostenibile (in una zona che sta crescendo dal punto di vista turistico ma senza guardare alla sostenibilità delle azioni) e creare opportunità lavorative per i giovani. Per questo è stata realizzata la web radio “Radio Green Albania” gestita dagli studenti delle scuole di Berat e Durazzo. Per raggiungere questi obiettivi sono stati realizzati dei corsi di formazione tecnica per la gestione della radio e corsi di formazione sindacale con un focus sui contratti di lavoro nel settore turistico e una ricerca dell’Università di Durazzo sul turismo sostenibile.
A Berat, Iscos Lombardia si è avvalsa della collaborazione con il provveditore all’istruzione della regione di Berat, Selman Hodaj, per garantire il prosieguo delle attività ed il coinvolgimento di nuove scuole, ma anche per assicurare una sede alla radio.

L’iniziativa della trasferta dei ragazzi albanesi a Milano nasce su invito del dottor De Sanctis, già Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale della Lombardia. Infatti, nel 2014, in seguito ad un incontro a Milano con il Provveditore regionale dell’istruzione di Berat, il dottor De Sanctis aveva proposto Expo2015 quale occasione unica e pressoché irripetibile per dare visibilità alla collaborazione intercorsa tra Italia ed Albania e, nello specifico, tra Lombardia e Regione di Berat. L’Ufficio scolastico regionale della Lombardia ha quindi messo a disposizione i pass di entrata all’Esposizione per gli studenti e riservato uno spazio di 1,5 ore presso Palazzo Italia per permettere alla delegazione di presentare i progetti realizzati sul tema della sostenibilità ambientare e per presentare Berat e l’Albania.

Progetti di Iscos Lombardia in Albania:

“Albania Domani”

“Preserve and enhance sustainable tourism between Lalzi Bay and Berat”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *