“VOLTI – Volontariato Operativo in Legame Territoriale e Intergenerazionale”

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

“VOLTI – Volontariato Operativo in Legame Territoriale e Intergenerazionale”

progetto Volti

progetto Volti

BANDO VOLONTARIATO 2018 – “VOLTI – Volontariato Operativo in Legame Territoriale e Intergenerazionale”

Area geografica di intervento: Italia, Lombardia

Obiettivo generale:

Il progetto intende rafforzare e promuovere un nuovo modello di volontariato inclusivo che punti sul protagonismo della fascia giovanile della popolazione, degli over 65 e degli stranieri, al fine di offrire soluzioni innovative ai bisogni locali nelle province di Cremona, Mantova, Pavia e Lodi.

Obiettivi specifici:

– Aumentare l’efficacia delle iniziative in rete

– Incoraggiare il protagonismo giovanile

-Promuovere una lettura condivisa dei bisogni legati agli stranieri, alla terza età e ai giovani

Descrizione progetto :

Il progetto mira a creare le premesse che favoriscano l’incontro tra le diverse fragilità e il sistema del volontariato, attraverso processi che incoraggino la conoscenza dell’altro e la condivisione di esperienze. “Volti” opera al fine di generare cambiamenti strutturali a livello sociale che intervengano a colmare le lacune nei servizi a cui lo Stato non riesce a rispondere. È in questo ambito che le associazioni di volontariato della terza età attive sul territorio lombardo e vicine ai problemi comunitari, in relazione con i partner legati al mondo dell’immigrazione, possono promuovere, attraverso le loro reti, la partecipazione di diversi strati di popolazione (giovani, immigrati, anziani) a progetti di mutuo sostegno e cooperazione sul territorio. Il progetto lavora sulla definizione di attività che incentivino lo scambio di esperienze e la collaborazione attiva tra i diversi soggetti, utilizzando modalità innovative di formazione ed interscambio, quali la produzione di eventi culturali e teatrali che vedano la partecipazione di studenti e migranti.

Obiettivo primario è rinnovare le basi delle associazioni di volontariato a partire dalla cooperazione di quei soggetti naturalmente predisposti alla creazione di un territorio comune d’inclusione: i volontari della terza età già attivi, gli stranieri volontari e quelli desiderosi di un maggior protagonismo e i giovani dei territori di riferimento.

Beneficiari diretti: studenti delle scuole, pensionati, stranieri, enti pubblici e sindacati dei lavoratori lungo l’asse del Po

Verranno coinvolti offrendo laboratori/workshop di sensibilizzazione, informazione e formazione caratterizzati dallo scambio culturale ed intergenerazionale. Il flipbook prodotto nel corso di queste attività, diventerà strumento di fondamentale importanza per la divulgazione di buone pratiche. Gli eventi promozionali organizzati a livello locale e regionale saranno l’occasione di promuovere forme di cittadinanza attiva nella popolazione locale. Gli studenti delle scuole verranno resi protagonisti della costruzione degli strumenti comunicativi e delle attività promozionali citate attraverso la formazione ricevuta durante i laboratori, organizzata a partire dal rapporto cooperativo tra le associazioni e la specificità che ognuna incarna. Gli enti pubblici e i sindacati, attraverso il Comitato Film Cisl Asse del Po, promuoveranno un’immagine diversa del volontariato sul territorio.

 

Durata del progetto: Data inizio progetto: 02/04/2018 Data fine progetto: 01/10/2019

Budget totale: 31.080,00

Istituto Ghisleri, Cremona, in prima linea sul volontariato

Voghera, studenti a lezione di volontariato con Iscos Lombardia

Prove di volontariato all’Istituto scolastico Baratta di Voghera

Perchè fare il volontario? Voce ai ragazzi!

VolontariAMO!

 

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *