El Salvador. Sviluppo dell’associazionismo e dell’uso sostenibile delle risorse ittiche nel bacino del Cerrón Grande

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

El Salvador. Sviluppo dell’associazionismo e dell’uso sostenibile delle risorse ittiche nel bacino del Cerrón Grande

pesca con la rete

 

L’economia salvadoregna è caratterizzata da grandi squilibri sociali ed economici che si accentuano progressivamente. Il Dipartimento di Chalatenango è uno dei più poveri di tutto El Salvador e la sua popolazione ha scarse opportunità di migliorare la propria condizione, tranne quella di sfruttare intensivamente le risorse naturali in suo possesso.

pesca con la rete

Le comunità di pescatori del bacino del Cerrón Grande sono afflitte da un alto tasso di analfabetismo (quasi il 50% della popolazione), dalla mancanza di alternative produttive e dalla difficoltà a commercializzare i propri prodotti. I pescatori infatti sono nella morsa dei cosiddetti “coyotes, individui che comprano il pesce a prezzi irrisori potendo contare sullimpossibilità per i pescatori di commercializzare direttamente il frutto del loro lavoro a causa di scarsità di mezzi di trasporto adeguati e della intrinseca, rapida, deperibilità del prodotto.

A seguito del lavoro effettuato (leggi il progetto concluso) in El Salvador con i pescatori del Cerròn Grande, Iscos Lombardia ha deciso di continuare a sostenere la comunità di Chalatenango, poiché l’applicazione sul territorio dei trattati di libero scambio rende necessario lo sviluppo di strategie di autogestione basate sul miglioramento delle capacità degli attori locali e sul rafforzamento delle leadership delle comunità e delle associazioni di produttori. In particolare, Iscos Lombardia intende emancipare i pescatori dai “coyotes”, rafforzando le associazioni già esistenti e creando nuove strategie economiche legate alla pesca. In questo modo si favorirà la nascita di unimprenditoria locale che aumenterà la redditività dei pescatori e delle loro famiglie.

Aspettativa di vita: 72.2 (UNDP2011)

Disoccupati: 5.9% (World Bank 2008)

Indice di Sviluppo Umano: 0.674 (UNDP 2011) – RANK 105

Popolazione che vive con meno di 1,25$ al giorno: 5.1 (UNDP2011)

Mortalità sotto i 5 anni: 17 (su 1000) (UNDP2011)

 

Promotore: Iscos Lombardia Onlus

Settore d’intervento: Sviluppo locale

Partner in loco: Aspesgra (Associazione di pescatori dell’Embalse del Cerròn Grande)

Altri Partner: Cisl Lecco, Anolf Lecco, Anolf Lombardia, Grigna Express

Finanziatore:  Comitato Lecchese per la Pace e la Cooperazione tra i Popoli

Beneficiari: Beneficiari diretti saranno 300 pescatori del Cerròn Grande  e le loro mogli. I beneficiari indiretti del progetto sono tutti i pescatori dell’area, circa 5000 persone, che beneficeranno della maggiore forza dell’associazione e dello sviluppo dell’intera area.

Durata del progetto: annuale

Costo dell’azione: Euro 45.158,00

 

 

{oziogallery 260}

(Guarda la photogallery del progetto)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *