Consiglio del mese: “Starting over again” – cominciare da capo, con 20 sterline in tasca

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

Consiglio del mese: “Starting over again” – cominciare da capo, con 20 sterline in tasca

starting over again

starting over again

L’epopea degli ebrei d’Egitto, dal Cairo a Milano, New York, Parigi, Londra… La dolcevita, l’esilio, la rivincita, il successo. Il film di Ruggero Gabbai, prodotto da Elliot Malki, ne racconta il destino e l’avventura.

«L’Egitto della mia infanzia presentava una tonalità universale e senza conflitti, un respiro largo e inclusivo che ci portiamo dietro come un prezioso dono».

«Abitava dentro di noi un miscuglio straordinario di identità: questo eravamo e questo siamo rimasti, ancora oggi. Cosmopoliti, figli di un metissage culturale tra i più ricchi, fecondi e seducenti».
«Le belle case, il profumo dei gelsomini e, tutto intorno, la dolcezza di vivere».
«Il nostro cosmopolitismo è stato la “plaque tournante”, un punto di snodo nell’evoluzione sociale dell’Egitto: nella cultura, nel business, nel mondo degli affari, nella socialità. Sapevamo vivere, sapevamo gioire, volevamo emergere».
«Voi, ricordatelo sempre, qui siete solo degli ospiti. Niente di più, ospiti! E non potrete mai avere la cittadinanza!»
«Come si può dimenticare? Noi abbiamo lasciato l’Egitto, ma l’Egitto non ha mai lasciato i nostri cuori».

 

Titolo: Starting over again
Autore: Ruggero Gabbai, Elliot Malki
Anno: 2015
Paese di produzione: Italia
Durata: 64 minuti

Maggiori informazioni:

Comunità ebraica di Milano
Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *