NUOVO ANNO SCOLASTICO IN NIGER

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

NUOVO ANNO SCOLASTICO IN NIGER

È iniziato un nuovo anno scolastico in Niger. Adesso sono 50 i bambini che frequentano la scuola elementare di Tan Barogane, mentre Moussa è passato alla scuola media insieme a Ofin e H. Attaher. 

Come avevamo anticipato a luglio, anche Moussa e Mariama hanno passato l’esame delle elementari. Purtroppo solo Moussa proseguirà gli studi perchè Mariama ha deciso di interrompere la propria educazione scolastica. Da quest’anno quindi sono tre i bambini che frequentano le scuole medie: H. Attaher e Ofin (che avevano superato l’esame lo scorso anno) e Moussa.
Per andare alle medie dovranno spostarsi ad Abalak, a una diecina di kilometri di distanza, visto che a Tan Barogane c’è solo la scuola elementare. Iscos Lombardia sostiene le spese di trasporto dei ragazzi che durante la settimana verranno ospitati ad Abalak da partenti e conoscenti.
Intanto sono 50 i bambini che frequentano la scuola elementare, sempre animata da Ghoummour e Ahmed, i due insegnanti, il cui impegno accanto ai bambini è sempre stato attento e costante e con cui si è costruito un legame di fiducia importante. I due insegnanti sono diventati un punto di riferimento per tutta la comunità di Tan Barogane che ha compreso l’importanza di mandare i propri figli a scuola senza attendere benefici materiali in cambio.
Per usare le parole di Cecilia Peduzzi, grazie alla quale è nato il progetto a sostegno della scuola di Tan Barogane: “Grazie al legame c’è piena fiducia anche nella loro gestione dei soldi e nella scelta di come utilizzarli perché i maestri hanno capito che li raccogliamo con fatica e non sappiamo quanti ne avremo a disposizione in futuro, affidandoci di anno in anno. Tutto ciò ha fatto si che le piccole somme si “moltiplicassero” dando grandi frutti e valorizzando le forme di solidarietà presenti tra la popolazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *