EMERGENZA MALI: L’INTERVENTO DI ISCOS CISL

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

EMERGENZA MALI: L’INTERVENTO DI ISCOS CISL

In Mali, che sino a qualche mese  fa era considerato uno dei paesi più  stabili dell’area, ISCOS, Istituto Sindacale per la Cooperazione allo  Sviluppo promosso dalla CISL, lavora ininterrottamente da 26 anni  conducendo, insieme al sindacato locale UNTM progetti improntati  all’economia solidale, al sostegno dell’associazionismo contadino e delle  cooperative, alla sicurezza alimentare tramite il miglioramento delle produzioni agricole.

A seguito delle rivolte in Mali che da gennaio 2012 affliggono il Paese e che hanno provocato l’esplodere di un conflitto armato, Iscos vi chiede di sostenere la popolazione locale nell’emergenza. Il conflitto in corso ha avuto inizio nel bel mezzo di una crisi alimentare e nutrizione, che si estende a tutto il Sahel, erodendo la capacità di resistenza di milioni di persone che già soffrivano per la propria cronica povertà.

ISCOS è presente in Mali con una propria sede, dove lavora personale espatriato e locale che è impegnato, insieme ai nostri partner, nella definizione di azioni per fronteggiare l’emergenza. Le necessità sono e saranno molte. Potete versare i vostri contributi sul conto corrente di seguito riportato. Siate certi che come al solito useremo bene quanto riuscirete a donare.

DONAZIONI

BONIFICO BANCARIO intestato a ISCOS – EMERGENZA MALI

IBAN IT95 D050 1803 2000 0000 0155 753

(Banca Popolare Etica)

Per diffondere il messaggio in allegato potete scaricare il volantino e diffonderlo nei vostri territori o categorie.

Grazie per quanto potrete fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *