Lavoro dignitoso come strategia per lo sviluppo umano – Human Development Report 2015

Istituto Sindacale per la COoperazione allo Sviluppo

Lavoro dignitoso come strategia per lo sviluppo umano – Human Development Report 2015

HDR2015

HDR2015Il 15 dicembre scorso è stato presentato a Roma il Rapporto sullo Sviluppo Umano 2015 redatto dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP). Come si evince dal titolo “Work for Human Development”, quest’anno il rapporto si concentra sull’importanza del contributo del lavoro nel processo di sviluppo umano.

Come spiegato nel Rapporto stesso, la relazione tra lavoro e sviluppo umano è stretta e può portare ad un circolo virtuoso: il lavoro è portatore di reddito, sicurezza, empowerment delle donne, partecipazione e riconoscimento nella società, creatività e innovazione aumentando quindi la salute, la conoscenza e l’opportunità di scelta; a loro volta questi elementi rappresentano un incentivo per il lavoro.
Questo tipo di relazione però non è automatica come dimostrano milioni di persone che lavorano sotto sfruttamento e abuso dei diritti umani. Per questo motivo la condizione necessaria è la dignità del lavoro che passa attraverso la creazione di occupazione, l’affermazione dei diritti, la sicurezza e il benessere dei lavoratori.

All’interno del Rapporto, l’UNDP formula alcune proposte e invita i diversi Paesi a formulare politiche che promuovano un lavoro sostenibile, inclusivo e dignitoso, in linea con l’obiettivo di sviluppo sostenibile 8 dell’agenda di sviluppo 2030, recentemente adottata dalle Nazioni Unite.

Alla fine del Rapporto sono riportati i dati sull’indice di sviluppo umano (HDI) che si basano su 3 indicatori principali: reddito, salute e istruzione.
Su una scala da 0 a 1, i Paesi col miglior punteggio di HDI sono Norvegia (0,944), Australia (0,935) e Svizzera (0,930). All’interno di questa “classifica” l’Italia occupa il 27° posto con un punteggio di 0,873; il Paese col punteggio più basso è il Niger con 0,348.

 

Per leggere questo e altri Report consigliati da Iscos Lombardia clicca qui.

 

Per maggiori informazioni:

UNDP

Farnesina

Repubblica

Vita

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *