Categoria: Progetti conclusi

Il sostegno di Iscos Lombardia al sindacato PGFTU di Jericho

Prosegue da oltre 10 anni l’impegno di Iscos Lombardia in Palestina al fianco del PGFTU – Palestinian General Federation of Trade Union soprattutto sul tema della formazione di nuove delegate sindacali. Nei mesi scorsi Emilia Viganoni, giovane studente e laureanda sulla situazione delle OSC in Palestina, ha visitato il PGFTU e toccato con mano le…
Leggi tutto

𝕍𝕚𝕒𝕘𝕘𝕚𝕠 𝕕𝕖𝕝𝕝𝕒 𝕞𝕖𝕞𝕠𝕣𝕚𝕒 & 𝕤𝕠𝕝𝕚𝕕𝕒𝕣𝕚𝕖𝕥𝕒 𝟚𝟘𝟚𝟚 – 𝔹𝕠𝕤𝕟𝕚𝕒 𝔼𝕣𝕫𝕖𝕘𝕠𝕧𝕚𝕟𝕒

Si è svolto dal 5 all’11 novembre 2022 il viaggio della memoria e della solidarietà in Bosnia Erzegovina promosso da Iscos Cisl e a cui abbiamo aderito anche noi di Iscos Lombardia. Un’occasione per ripercorrere la storia del Paese e toccare con mano le ripercussioni della guerra sul tessuto sociale e sul contesto geopolitico nonostante…
Leggi tutto

NATALE SOLIDALE CON UNA MARCIA IN PIU’: UN TRATTORE A PUCAYACU!

Come ogni anno, Iscos Lombardia invita a festeggiare il Natale in modo Solidale per riscoprire il valore di una festività in grado di poter incidere positivamente sulla realtà che ci circonda attraverso una pratica dalle antiche radici: il dono. Aderire alla Campagna Natale Solidale 2022 con Iscos Lombardia significa contribuire al sostegno del progetto “Perù,…
Leggi tutto

€25.000 per Pucayacu

Partecipa anche tu alla nostra campagna di raccolta fondi! Servono €25.000 per finanziare l’acquisto di un trattore e di una falciatrice da impiegare nei campi di Pucayacu, un villaggio nascosto tra le Ande peruviane, dove è attivo uno dei progetti più longevi di Iscos Lombardia: Perù, Latte fonte di vita. L’obiettivo da raggiungere è molto…
Leggi tutto

Cile. La Costituzione non cambia ma la democrazia non si ferma

Il 4 settembre 2022 gli elettori cileni hanno bocciato con un referendum la proposta di una nuova Costituzione, definita la più avanzata al mondo. Secondo i dati diffusi dal Servel, il servizio elettorale cileno, il no (rechazo) ha raccolto il 61,9% dei voti, mentre il sì (apruebo) solo il 38,1%. Come possiamo interpretare il risultato…
Leggi tutto

Parliamo di Ramadan

Per cercare di approfondire e spiegare meglio il Ramadan, abbiamo chiesto aiuto ad Ayesha Saeed, una nostra giovane amica pakistana che vive in Italia da ormai vent’anni e lavora come mediatrice culturale nelle scuole in provincia di Varese, ma che nutre un forte attaccamento alla sua culturà d’origine. Ayesha, ci puoi spiegare che cos’è il…
Leggi tutto

Nuova testimonianza da Pucayacu

Una nuova testimonianza direttamente dai ragazzi di Pucayacu, impegnati nel progetto Perù, latte fonte di vita. Sentire i progressi e i racconti direttamente dalle persone coinvolte è sempre una grande emozione e donando il tuo 5×1000 potrai aiutarci a sostenere ancora questi ragazzi e il loro futuro, garantendo nuove opportunità di lavoro e di formazione.…
Leggi tutto

L’estenuante guerra in Palestina e le conseguenze indirette del conflitto in Ucraina

Il 25 aprile Tor Wennesland, coordinatore speciale delle Nazioni Unite per il processo di pace in Medio Oriente, si è appellato alla comunità internazionale sottolineando la necessità di un supporto urgente alla UNRWA (Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione) che fronteggia una situazione finanziaria critica. Tutta questa situazione viene aggravata anche dall’attuale…
Leggi tutto

MARKALE – monologo di teatro civile

In occasione dell’anniversario del referendum che ha sancito l’indipendenza della Bosnia Erzegovina dalla Federazione Jugoslava, il 1 marzo 2022 alle ore 21 saremo al teatro PIME di Milano con l’associazione Educare la bellezza per la prima dello spettacolo “MARKALE”! Il titolo dello spettacolo prende il nome dal famoso mercato di Sarajevo, simbolo della memoria dei…
Leggi tutto

Poniamo l’attenzione sull’immigrazione

Ora più che mai è fondamentale focalizzare l’attenzione sulla questione dell’immigrazione. Immigrazione che interessa anche il territorio dei Balcani e che rappresenta un elemento di forte instabilità per la regione. I dati relativi al 2021 non sono ancora definitivi, ma indicano un ulteriore calo demografico, che già da alcuni decenni interessa la zona che va…
Leggi tutto